I post del blog

Cosa fare prima di aprire un sexy shop online in dropshipping

Cosa fare prima di aprire un sexy shop online in dropshipping

Adult Copywriting

Ti hanno detto che aprire un sexy shop online è un modo facile per fare soldi con un minimo investimento? In tal caso, ti hanno suggerito di guadagnare con la vendita online di sex toys, puntando sulla formula del dropshipping. E tutto sommato non ti hanno raccontato fandonie, perché avviare un sexy shop in dropshipping ha la sua convenienza.

Non hai bisogno di un magazzino fisico per i prodotti, non gestisci direttamente le spedizioni, non ti serve personale. In sintesi, non hai bisogno di grossi capitali per aprire un sexy shop online, né di tanto tempo per seguirlo. Vendere sex toys in dropshipping, quindi, può rivelarsi un buon modo per arrotondare le tue entrate, senza investire troppi soldi.

aprire un sexy shop online

Ma è davvero tutto oro quel che luccica o ci sono altre valutazioni da fare, prima di mettere online un e-commerce di sex toys in dropshipping? Io ti consiglio di non partire in quarta e di seguire gli step preliminari che ti mostro sotto. Ti daranno un quadro più chiaro di ciò che tocca fare per aprire un sexy shop senza magazzino, riducendo al minimo i rischi di insuccesso.

Definisci l’identità del tuo sexy shop

Quasi tutti i sexy shop in dropshipping presenti online hanno un’immagine standard. Tolta qualche lieve differenza grafica e il nome, i siti sembrano fatti con lo stampino. Colori che si richiamano, confondendo un sito con l’altro, template simili e prodotti identici rendono difficile distinguere un e-commerce di sex toys dall’altro. Questo succede perché lo shop che ti propone la partnership ti garantisce anche la creazione di un sito personalizzato, ma non sempre mantiene la promessa.

A fronte di un investimento base per aprire un sexy shop online, infatti, ti ritrovi con un negozio virtuale senza personalità, che non fa leva sulla percezione per accattivarsi il favore del pubblico. Il mio consiglio, allora, è quello di definire l’identità del tuo shop prima di mettere online il sito. Fai un lavoro di naming, pensa a un logo che ti rispecchi, scegli dei colori che identifichino solo te e, soprattutto, cura attentamente la scelta delle immagini da inserire sul tuo sito. Tutto, ovviamente, a partire dal target a cui vuoi rivolgerti. Detto in soldoni: stabilisci la tua nicchia di pubblico e presentati con un’identità/immagine che la rispecchi. Guarda la differenza fra questi due shop online di sex toys.

aprire un sexy shop online

aprire un sexy shop online
Informati bene su sex toys e accessori erotici

Prima di aprire un sexy shop online è bene che tu conosca, almeno per sommi capi, i diversi tipi e modelli di sex toys, così come gli accessori erotici che andrai a proporre in vendita. Questa conoscenza preliminare ti serve per almeno due motivi:

  • Ti aiuta nella richiesta dei prodotti da inserire nel tuo catalogo online.
  • Ti permette di individuare eventuali errori nel caricamento dei prodotti nelle pagine di categoria.

Il venditore a cui ti affidi per il dropshipping, infatti, potrebbe inserire sul sito dei modelli un po’ datati o sex toys con materiali non proprio sicuri. A quel punto, puoi inoltrargli delle richieste specifiche, chiedendogli il caricamento di toys più recenti e di qualità migliore. Per facilitare, poi, la navigazione degli utenti sul tuo sito e l’acquisto, ogni toy deve essere inserito nella sua categoria di appartenenza. Se ti interessa un vibratore rabbit, che senso ha sfogliare una pagina web con una serie di strap-on?

Attenzione a come scegliere il fornitore di sex toys

Eccoci a un punto fondamentale, quando si tratta di avviare un commercio online di sex toys: come scegliere il miglior fornitore per sexy shop. Prima di firmare un contratto o di sottoscrivere accordi:

  • Controlla l’assortimento del catalogo sex toys e i Brand presenti.
    Molti fornitori di sexy shop in dropshipping hanno un catalogo limitato, con prodotti a basso costo che si traducono in toys di scarsa qualità. Inoltre, alcuni non ti garantiscono la presenza in catalogo delle ultime uscite: un danno se vuoi avere una fornitura sempre aggiornata con toys di ultima generazione e hi-tech. I Brand più noti, poi, sono importantissimi, perché molti utenti preferiscono l’acquisto per marca e non per categoria generica di toy.
  • Verifica di poter contare su un database immagini ad alta risoluzione.
    La percezione è importante, l’ho anticipato poche righe più su. E la vendita di sex toys o di accessori erotici si basa, specie online, su immagini accattivanti che mostrano bene i prodotti. Alcuni grossisti ti forniscono immagini pessime o di toys in confezioni volgari da shop di infimo ordine. Altri, invece, ti propongono database accurati, con più visual per uno stesso prodotto. Preferisci i secondi perché anche la parte grafica del tuo sito ne trarrà vantaggio.

aprire un sexy shop online
Oltre a questi due punti, un buon fornitore per sexy shop in dropshipping deve assicurarti una consegna 100% anonima, in 24/48 ore dalla ricezione dell’ordine, un sistema di tracciamento online per seguire lo stato dell’ordine, un buon margine di guadagno su ogni vendita e uno sconto a partire da un dato volume di vendite. Più un affiancamento costante nell’utilizzo del software, che ora vediamo meglio.

Pretendi l’affiancamento per l’uso del software gestionale

“Grazie alla nostra soluzione, puoi aprire un sexy shop online e cominciare a gestirlo entro 24H. E non ti servono competenze da sviluppatore web!”. Questa è la strabiliante promessa di molti fornitori di sex shop in dropshipping. Peccato che allo scoccare delle 24 ore ti ritrovi ad affrontare problemi su problemi, sia per caricare i prodotti che per gestire ordini e richieste.

Attenzione, quindi, a questo punto: pretendi l’affiancamento per la gestione di tutto il sito e del software gestionale, fino a quando non diventerai capace di gestire tutto in autonomia. I fornitori più seri, inoltre, ti garantiscono assistenza anche nelle fasi successive, nel caso ne avessi bisogno. Prima di aprire un sexy shop online, controlla che sul contratto sia garantito l’affiancamento e se è compreso nel prezzo o con costo aggiuntivo.

Indicizzazione sexy shop online. Contatta un SEO specialist per un preventivo

Altro step che ti consiglio di fare, prima di investire in un sexy shop in dropshipping è contattare uno specialista SEO per il posizionamento del tuo sito online. Anche se attraverso il dropshipping non hai bisogno di grandi capitali per avviare un e-commerce, uno dei maggiori scogli da superare è l’elevata concorrenza dei tuoi competitor. Vendere sex toys sul web richiede un ottimo posizionamento organico su Google e solo un SEO professionista può aiutarti ad ottenerlo.

Non prendere, quindi, per oro colato i fornitori di dropshipping, quando ti dicono che avrai l’indicizzazione istantanea sui motori di ricerca, perché indicizzazione non equivale a buon posizionamento e buona visibilità. L’Adult SEO ha delle regole precise e per scalare la SERP hai bisogno di un sito ben strutturato. Contatta un esperto e chiedigli un preventivo.  

Stabilisci un budget mensile per sponsorizzazioni sexy shop online

Basta aprire un sexy shop online e il posizionamento organico su Google per vendere bene e guadagnare altrettanto? No, non basta, e sempre per l’alto tasso di concorrenza presente sul web. Servono anche le sponsorizzazioni su Google per sexy shop, che ovviamente hanno dei costi. Nel budget, quindi, aggiungi la voce “Google Ads” e definisci i costi mensili per l’advertising a pagamento. Per definirli, puoi richiedere la consulenza di un esperto in marketing PPC, che valuterà la strategia più appropriata e l’investimento più idoneo a raggiungere i tuoi possibili clienti.

aprire un sexy shop online
Risultati in SERP di sexy shop sponsorizzati

Metti in conto un blog per sexy shop online

Fra gli strumenti di web marketing Adult e di inbound marketing applicato ai sexy shop, il blog è quello che ti permette di essere trovato dal pubblico sfruttando le sue ricerche su Google. Un sex blog, infatti, è un contenitore di articoli, video, infografiche che dirotta potenziali clienti sulle pagine del tuo sexy shop. E lo fa fornendo informazioni utili, consigli e news sul mondo dei sex toys e del sesso in genere. Su questo punto non mi dilungo: per saperne di più, ti consiglio di leggere il mio articolo sui vantaggi di un blog per sexy shop.

Chiedi un preventivo a un Adult copywriter e web writer per sexy shop

Se davvero vuoi aprire un sexy shop online che catturi l’attenzione del tuo pubblico e lo induca a comprare da te piuttosto che da un concorrente, hai bisogno anche di un Adult copywriter. Un copy, cioè, che scrive contenuti in ottica SEO e che si intende di prodotti per adulti. Un esperto di Adult copywriting, infatti, sa come redigere i testi per il tuo e-commerce, valorizzando con un determinato tono di voce la tua identità. E sa come scrivere descrizioni di sex toys per persuadere all’acquisto e ottimizzare le pagine di un sexy shop.

Le descrizioni che di solito vengono inserite di default nei sexy shop online, invece, sono nella maggior parte dei casi tradotte male da descrizioni in inglese presenti già sul sito dei fornitori. Hanno poco valore in ottica SEO e sono pessime da leggere. Prima, quindi, di mettere su un e-commerce di sex toys, chiedi un preventivo a un Adult copywriter. E se è anche un bravo sex blogger, fatti preventivare pure i costi di un piano editoriale per sex blog e la scrittura di articoli.

Aprire un sexy shop online. Quanto costa?

Termino con la domanda fondamentale che si fa chiunque voglia aprire un sexy shop online in dropshipping: quanto costa, quanto tocca investire? Dopo ciò che ti ho detto, non è semplice definire un budget preciso, perché devi conteggiare i costi:

  • Del Seo specialist.
  • Dell’Adult copywriter (o sex blogger).
  • Delle campagne di sponsorizzazione su Google.
  • Dell’esperto di marketing PPC

oltre a quelle dell’affiliazione in dropshipping e di un eventuale webmaster che ti segua per la parte tecnica del sito. Se hai un gruzzolo da parte e vuoi monetizzare con un e-commerce di sex toys, ti consiglio quindi di chiedere più preventivi, tirare le somme e verificare se l’investimento rientra nelle tue possibilità. Quello dei sexy shop in dropshipping è un ottimo settore per guadagnare bei soldi: sfruttalo bene e le soddisfazioni non mancheranno. Ciò detto, se vuoi avere altre info, scrivimi nei commenti oppure inviami un messaggio in privato usando il modulo di contatto.  Ti aspetto!

About the author

Adult copywriter e webwriter, mi occupo di scrittura per il settore Adult & Sex. Scrivo articoli Seo oriented per sex blog, testi ottimizzati per siti di Adult Club, schede prodotto e pagine web per sexy shop. Anche, non solo, soprattutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *