I post del blog

Piano editoriale per sex blog. I passaggi base per svilupparlo

Piano editoriale per sex blog. I passaggi base per svilupparlo

Sex Blogging

C’è un sex blog da mettere su e bisogna svilupparlo: cosa fai? La prima cosa che ti viene in mente è che devi organizzare un piano editoriale per sex blog. Solo che non sai da dove iniziare. Allora metti in moto le rotelle dei neuroni e pensi, rifletti, valuti. Poi valuti, rifletti e pensi. Buio pesto. Idee che fanno coff coff… dai, non dirmi che ci rinunci!

Un sex blog è uno strumento di web content che dà belle soddisfazioni, se inserito in una buona strategia di digital marketing. Non puoi rinunciare. Devi tenere duro!
Col blog, intendo.
Ho un’idea: proviamoci insieme a sviluppare un piano editoriale per sex blog, ti va? Io ti suggerisco i passaggi che seguo di solito e tu prendi appunti. Se qualcosa non ti è chiaro, me lo dici nei commenti e vediamo di sbrogliare la matassa. Allora, cominciamo?

Definisci il contenitore del sex blog

Quando mi arriva la richiesta di un piano editoriale per sex blog, innanzitutto definisco il contenitore in cui va inserito. È un sex blog per sexy shop o per un sito di annunci sessuali? È un blog sul sesso destinato al sito di un club privè o a quello di un’agenzia di viaggi Adult?

Individuare il contenitore, infatti, ti offre un primo orientamento sul target da definire, sugli argomenti da trattare e sugli obiettivi da raggiungere. Ti faccio un esempio. Il target del sex blog di un’agenzia di viaggi Adult include in prevalenza scambisti e gay. Gli argomenti, quindi, possono spaziare dalle destinazioni per scambisti, ai locali gay presenti nelle mete di vacanza, alle spiagge per naturisti, ecc. L’obiettivo del blog, in questo caso, è quello di vendere viaggi per Swingers e gay. Quindi, il piano editoriale dovrà tener conto soprattutto della componente Travel.

piano editoriale per sex blog

Diversamente, il sex blog per sexy shop ha un target molto più ampio. E sebbene l’obiettivo primario sia quello di vendere giocattoli sessuali, gli argomenti del blog puntano soprattutto sul benessere sessuale, sull’uso degli adult toys, su masturbazione, ecc. Definire il contenitore prima del piano editoriale per sex blog, quindi, ti aiuta già a scremare e a prendere una certa direzione.

Leggi anche: blog per sexy shop. 3 vantaggi da sfruttare

 

Fissa gli obiettivi del sex blog

Secondo elemento della nostra checklist per piano editoriale: fissa gli obiettivi del sex blog. In che modo? Domandati cosa vuoi ottenere con una pubblicazione costante di articoli Adult & Sex. Grazie al blog, infatti, puoi incrementare le vendite dell’e-commerce adult o le prenotazioni per un viaggio.

Oppure, fare Brand Awareness con contenuti educativi che esprimono la tua autorevolezza in materia. O ancora, raccogliere i contatti di potenziali clienti e convertirli con una campagna di email marketing che sfrutta la personalizzazione.

Addirittura, con degli articoli mirati potresti catturare un nuovo cliente per il tuo sexy shop puntando direttamente a un cross selling. Perché acquistare solo un Paddle se con pochi euro in più puoi avere un kit bondage da far invidia ad Anastasia Steele? Eh, pensaci 😉 .

Individua il target dei lettori

Non puoi pensare di mettere mano a un piano editoriale per sex blog se prima non individui il target dei lettori. Anche se lAdult copywriting fa uso delle regole SEO per ottimizzare i contenuti e posizionare un blog su Google, è sempre il pubblico ad avere la prima e l’ultima parola.

Gli articoli, gli argomenti e persino le categorie di un sex blog devono rispondere ai bisogni e agli interessi dell’audience. Altrimenti, avrai solo una serie di post scritti per te stesso che nessuno leggerà. Piuttosto, il tuo nessuno leggerà i blog della concorrenza, perché a differenza del tuo sono utili e gli risolvono un problema.

Per individuare il target dei lettori prova a definire le reader personas di un sex blog. Se non sai da dove iniziare, aiutati con questa checklist.

piano editoriale per sex blog

Sai, intanto, che si affittano stanze in alcune città del mondo per i seguaci del BDSM? Non sono appartamenti adatti a chi cerca un hotel day use per una scappatella. Si tratta di case vacanza per chi pratica sadomaso e vuole farlo quando è in viaggio. Il target è importante. Dubito che qualcuno appena curioso dei sex toys prenoterebbe un dungeon di lusso a Londra. Non credi anche tu?

Sviluppa gli argomenti

Eccoci alla fase tre dello sviluppo di un piano editoriale per sex blog. Ora è il momento di buttare giù gli argomenti del blog su cui andare ad innestare i singoli articoli. Abbiamo già il contenitore del blog e le tipologie ideali dei lettori.

Gli argomenti devono riflettere personalità e valori dell’azienda (quindi del sito contenitore) e devono rispondere alle esigenze del pubblico. Nella definizione degli argomenti di un blog, di solito faccio così:

  • considero le possibili domande del target, distinguendo (quando è possibile) fra ricerche transazionali, informazionali e navigazionali;
  • metto in relazione le domande del target con gli obiettivi del contenitore del blog;
  • vado a spiare gli argomenti dei competitor per prendere spunto su cosa fare e cosa NON fare;
  • consulto gli strumenti per identificare gli argomenti di tendenza.
Leggi anche: come fare un pomp… oso articolo per sex blog

 

Usa gli strumenti per ricerche e tendenze

Tempo fa ero in piena crisi. Non riuscivo a rafforzare il piano editoriale per sex blog collegato a un sito di annunci. In quell’occasione mi ha salvato Google Trends, suggerendomi un paio di topic interessanti che poi ho sfruttato in una serie di articoli.

piano editoriale per sex blog

Se sei a corto di idee o se sei poco avvezzo a certi ambiti sessuali, puoi ricavare buoni argomenti per il blog usando BuzzSumo in modo induttivo. Cioè, identificando articoli o influencer più popolari e risalendo da quelli a una categoria più ampia. Se non altro, possono venirti delle felici intuizioni e ricavare da un articolo una categoria di blog o un argomento da sviluppare con più post. Per esempio…

piano editoriale per sex blog

Stabilisci i tempi di pubblicazione in un calendario editoriale

Quando organizzi un piano editoriale per sex blog è fondamentale stabilire in anticipo il ritmo delle pubblicazioni. Definire un calendario editoriale ti aiuta non solo contro il panico da pubblicazione – che ti prende quando i tempi sono stretti e non hai ancora deciso gli articoli da mettere online. Ma anche a prevedere post in linea con determinate ricorrenze. Che ne dici di un articolo di sex blog per sexy shop su “Gli ovetti sexy da regalare a Pasqua”? Non sono di cioccolato, ma riservano lo stesso tante sorprese!

Piano editoriale per sex blog. Perplessità?

Siamo alla fine dei miei passaggi base per sviluppare un piano editoriale per sex blog. Ora hai almeno il minimo sindacale per iniziare ad organizzarne uno in autonomia. A proposito: hai preso appunti? Se hai domande, lasciamele nei commenti.

Idem se pensi che mi sia persa qualcosa per strada. In tal caso, aggiungi pure le tue osservazioni, ché l’unione fa la forza. No, non mi riferisco alle gangbang: che vai a pensare?! Solo all’Adult webwriting.

About the author

Adult copywriter e webwriter, mi occupo di scrittura per il settore Adult & Sex. Scrivo articoli Seo oriented per sex blog, testi ottimizzati per siti di Adult Club, schede prodotto e pagine web per sexy shop. Anche, non solo, soprattutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *