I post del blog

Promozione del settore Adult? Impara da Escort Advisor

Promozione del settore Adult? Impara da Escort Advisor

Sex Blogging

La promozione del settore Adult non è uno scherzo, né un lavoro che si improvvisa. Troppi competitor da affrontare, troppi limiti imposti sul web, troppo l’imbarazzo del pubblico verso certi argomenti. Eppure, c’è chi è diventato il sito di annunci Escort numero uno grazie a una strategia promozionale e di marketing mix che ha sbaragliato tutti. E che in Italia non ha precedenti.

Parlo del TripAdvisor delle Escort: così è noto ai più Escort Advisor, il portale con annunci di sex worker nato da un’intuizione al limite della genialità. E l’idea è quella di pubblicizzare i servizi delle Escort attraverso le recensioni dei loro clienti, detti in gergo “Punter”. Ad oggi, EA conta circa 30 milioni di visitatori totali, un bacino di utenza che lo rende un venditore di spazi pubblicitari molto più appetibile di altri siti di annunci Escort. Come ci sono riusciti?

Il doppio binario promozionale di Escort Advisor

È necessaria una premessa: la strategia di promozione del settore Adult messa in campo da Escort Advisor viaggia su doppio binario. Il core business di EA è vendere spazi pubblicitari online alle Escort e più è ampio il bacino di utenza, più le sex worker sono incentivate ad acquistare la loro vetrina promozionale su EA. Per aumentare il traffico sul sito – dunque i possibili clienti per le Escort – EA fa un lavoro di autopromozione sfruttando vari canali e strumenti.

Il doppio binario è chiaro. La promozione di servizi Adult si traduce per Escort Advisor in promozione dei suoi servizi alle Escort e nell’offerta alle sex worker di un’incredibile visibilità online. Ora, come ha fatto Escort Advisor a diventare il numero uno dei siti Escort italiani? E come è riuscito a creare una community di Punter così vasta e attiva?

Brand Awareness e digital PR nell’autopromozione di EA

Il vantaggio competitivo di Escort Advisor rispetto ai competitor sta innanzitutto nel suo posizionamento. È l’unico sito di annunci sessuali, infatti, a fornire informazioni trasparenti agli utenti delle Escort. A differenza di altri portali di Adult dating, su EA i profili fake, le foto false e le possibili truffe vengono segnalati. I servizi offerti e le stesse Escort, infatti, sono verificati dai clienti che ne attestano la veridicità e l’affidabilità attraverso le recensioni.

Il posizionamento di EA ha innescato a sua volta un enorme passaparola, che si traduce in comunicati stampa, articoli pubbliredazionali e interviste ai fondatori del portale, pubblicati su magazine di informazione online e offline. Una tale eco, considerata in ottica di article marketing, genera ancor più traffico sul sito e aumenta la Brand Awareness di EA. Questo per dire che dietro alla notorietà di Escort Advisor non c’è solo un gran lavoro di SEO on page, ma anche di differenziazione e di SEO off-page. E di link che rimandano a EA ce ne sono davvero in abbondanza sul web.

 

Branding ed Engagement offline. Eventi Adult e media tradizionali

Nonostante le sue enormi potenzialità, il settore digital non può ancora fare a meno dell’offline anche per la promozione del settore Adult. E Mike Morra, fondatore di Escort Advisor, lo sa bene: “È sempre utile poter incontrare degli utenti in carne e ossa e parlarci di persona. Non capita molto spesso nel settore digital di farlo, specie al livello di scala di un progetto come questo. EA ha raggiunto 1 milione di utenti unici al mese nei primi 12 mesi dal lancio e oggi siamo a 1,5 milioni di utenti unici mensili. Secondo Alexa.com siamo fra i 150 siti più visitati in Italia subito sotto Airbnb e Ryanair, mentre ci posizioniamo sopra Zalando, Mediaworld, Sisal, Pagine Gialle e Dazn”.

EA batte i competitor pure nella strategia di Branding e di Engagement offline. Non solo non si contano le interviste sulle maggiori radio e tv (locali e nazionali), ma il team di Escort Advisor è presente anche alle maggiori fiere dell’eros italiane. L’ultima, in ordine di tempo, è stata Torino Erotica, dove EA ha incontrato la sua community con uno stand e un programma di intrattenimento pieno di ospiti hard e non. Come farsi conoscere e seguire dai potenziali clienti delle Escort. E come stringere rapporti con le Escort per offrire loro uno spazio di maggior visibilità sul sito di Adult dating più famoso d’Italia.

promozione del settore adult

Inbound marketing e link earning. Il blog di Escort Advisor

Quanto è importante un blog per la promozione del settore Adult e il suo marketing lo ha capito benissimo PornHub. Ed è proprio la lezione di PornHub Insights che Escort Advisor ha recepito, quando ha deciso di mettere online il suo blog: EA Insights. “EA Insights è un progetto di PR nel senso più puro. L’obiettivo è quello di fornire a uno specifico gruppo di stakeholder (in questo caso i giornalisti ed i blogger) un canale per poter avere a disposizione informazioni reali, effettive e affidabili sul settore della prostituzione online e sui relativi numeri” (Mike Morra).

E chi può fornire dati precisi, nel pieno rispetto della privacy, se non Escort Advisor? Ecco, allora, articoli e infografiche sulle città italiane più viziose e con più Escort. O sul giro d’affari del settore Escort rispetto ad altre categorie di mercato. O sulle abitudini a letto degli italiani. Insomma, EA Insights è un sex blog che informa e fornisce dati reali a chi si occupa di comunicazione. Senza contare il suo apporto come strumento di content marketing per link earning. E su EA Insights bisogna rendere merito a Dontouch – l’agenzia di marketing che supporta Escort Advisor con attività di strategia e di marketing digital e non – e a Marco Fontebasso, responsabile del progetto per Dontouch.

promozione del settore adult
Credits: ea-insights.com

Promozione del settore Adult. Prendi esempio da EA

Concludendo? Be’, per concludere non c’è altro da fare se non che ammettere quanto sono stati bravi quelli di Escort Advisor. Bravi nel vantaggio differenziante, bravi a far marketing e promozione online e offline, bravi a replicare i modelli di TripAdvisor e PornHub in un settore non certo facile da gestire, come quello dei servizi pubblicitari alle Escort.

Sul budget investito non metto bocca, perché lo ignoro. Ma ho la netta sensazione che gli zeri siano tanti. Del resto, col business non si può scherzare, se uno vuole farlo bene. E quelli di Escort Advisor non scherzano.

About the author

Adult copywriter e webwriter, mi occupo di scrittura per il settore Adult & Sex. Scrivo articoli Seo oriented per sex blog, testi ottimizzati per siti di Adult Club, schede prodotto e pagine web per sexy shop. Anche, non solo, soprattutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *