I post del blog

SEO per siti di Escort. Intervista a Benedetto Motisi

SEO per siti di Escort. Intervista a Benedetto Motisi

Adult Copywriting

Perché quest’intervista a Benedetto Motisi sulla SEO per siti di Escort? Perché ho un debole per le sue braccia tatuate. Mica perché è uno dei migliori e più influenti esperti SEO italiani. E mica perché ha lavorato per due dei più grossi portali di Escort presenti online.

Dal canto suo, il Jedi nostrano della Search Engine Optimization ha accolto il mio invito con la forza spaziale di uno YO! Quindi, eccoci qui: io a chiedergli un po’ di cose sull’ottimizzazione dei siti per Escort, lui a rispondere da bravo stratega stellare.

In questa intervista Benedetto non svela come scalare la SERP con un sito Adult di annunci Escort, ma traccia la strada per non commettere errori. Con un consiglio finale da tenere sempre a mente, specie per chi sta pensando di aprire un sito di Escort e farci MILIONI spendendo du spicci. Tutto chiaro? Leggete e che la forza del web sia con voi!

Come si struttura un buon lavoro di SEO per siti di Escort?

Per la tipologia di ricerche correlate alla query “escort” si va molto sulle locali, ad es. “escort+città”. Questo lo possiamo vedere inserendo il termine sul toolkit di SEMrush, ad esempio, che fra le altre cose fa keyword research.

seo per siti di escort

Da qui, poi, si costruisce un’architettura del sito molto orientata a una divisione localizzata delle professioniste e dei professionisti del sesso.

Quanto conta la link building per l’ottimizzazione dei siti Escort?

La link building sta all’ottimizzazione dei siti di Escort così come l’Origine del mondo sta al soggetto raffigurato nel famoso quadro di Gustave Courbet.

seo per siti di escortCioè, è TUTTO. O gran parte.

Per i siti di annunci sessuali quali sono i canali col più alto tasso di conversione?

Fra i vari canali di marketing digitale, quelli borderline sono fra i maggiori beneficiari dell’Organic Search. Soprattutto per motivazioni di termini d’uso/etico, è difficile fare advertising per siti di Escort, eccetto che in circuiti specifici (e infatti in passato mi sono occupato anche di Ads dedicate ai feticisti). Sui player over the top tradizionali – Google e Facebook – molto è ancora in direzione del primo. O in gruppi chiusi del secondo (a rischio però chiusura se vengono segnalati).

SEO onpage e SEO offpage. Come ci si muove con i siti Escort?

Come sopra. Gran parte del peso è di solito spostato sull’offpage e sulla tutela stessa del proprio profilo dei backlink, visto che si tratta di un settore ad altissimo tasso di SEO negativa, link bombing e persino attacchi DDoS.

Ma non bisogna dimenticarsi di curare bene la parte onpage, specie con contenuti originali, vista la duplicazione endemica dei contenuti/annunci. Magari ci si può fare aiutare dai contenuti generati dagli utenti, come recensioni o commenti. E vedo che ultimamente qualcuno si è aperto anche alla narrazione erotica.seo per siti di escort

Secondo la tua esperienza, quali sono le difficoltà maggiori per chi fa SEO con questo tipo di siti per adulti?

Principalmente tre, da mia piccola esperienza:

  • La già citata necessità di strutturare un portale con contenuti in minima parte originali.
  • La gestione degli attacchi di SEO negativa, che sono costanti (mannaggia a voi 😛 ).
  • L’alta volatilità di certe SERP.

Local SEO e siti Escort. Mi dici che ne pensi del binomio?

Ad oggi – non so in futuro – Google non restituisce le mappe per questo tipo di ricerca ma tende comunque a localizzarla. Ad esempio, se cerco “escort” e sono su Milano o Roma, mi restituirà le pagine di ricerca in base alla città dove sono.

Senza fare nomi, ti va di sintetizzare la case history di un tuo lavoro di Adult SEO?

Più dei due portali GROSSI con cui ho avuto a che fare, mi piace parlare di quello con cui ho iniziato a farmi le ossa, che mi ha permesso di sperimentare tanto, soprattutto in ambito di contenuti.

Si parla ormai di 6 anni fa, ma in pratica, un piccolo testo inserito con delle variabili su ogni provincia portò buoni risultati su tante città minori, riuscendo a togliersi qualche soddisfazione anche su ricerche più pesanti al netto di una link building – ovviamente black hat – poco dispendiosa, dato il budget a disposizione. Sarebbe da capire se un modello di questo tipo è oggi replicabile.

Scendiamo sul piano venale. Quanto costa una strategia SEO per siti di Escort?

Se mi chiedi l’analisi, è uguale per tutti ed è presente sulla sezione apposita del sito Jedi Consulting 😀 . Da questa radiografia, è poi possibile capire come operare e dove. Ma, ad oggi, molto budget lo prendono i link. Senza essere indiscreto, ti dico che – portale nascente – si è valutato insufficiente un investimento di 1.5k /mese per i link, dati gli ambiziosi obiettivi che il prospect si era posto nel breve termine. Il budget è una metrica. In questo caso potrebbe sembrare interessante, e lo è, ma non per quelle che erano le previsioni aspettate rispetto a quanto emerso da analisi (ovvero un portale che faceva letteralmente 12 visite al mese).seo per siti di escort

Potendo dare un consiglio a chi vuole aprire un sito di annunci Escort – e con questo ci salutiamo – quale suggerimento daresti e perché?

In primo luogo, non è un gioco e non sono AFFATTO soldi facili. Anzi, probabilmente è uno dei settori più difficili, sia a livello di visibilità in SERP sia a livello di gestione del modello di un business che è piuttosto “grey”.

Faccio l’esempio di uno dei due portali grossi con cui ho avuto a che fare: base in Svizzera (dove ho lavorato per un paio di anni), business model solido, mentalità aziendalista che neanche stessimo vendendo polizze vita.

Ecco, questo è l’Adult inteso come business. Poi si scende in battaglia e si indossa l’elmetto di Darth Vader da SEO da guerra spaziale e a quel punto tocca davvero usare lo Sforzo.

About the author

Adult copywriter e webwriter, mi occupo di scrittura per il settore Adult & Sex. Scrivo articoli Seo oriented per sex blog, testi ottimizzati per siti di Adult Club, schede prodotto e pagine web per sexy shop. Anche, non solo, soprattutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *